È primavera: mettiamo a dieta pelle e capelli!

La primavera è uno dei periodi dell’anno in cui la caduta dei capelli è più intensa. La causa principale è la variazione del rapporto tra ore di luce e di buio, che influisce sull’equilibrio ormonale. Ma niente paura, si tratta di un fenomeno fisiologico e passeggero!
Con l’avvento della bella stagione, però, i nostri capelli non sono certo immuni da “pericoli”. Crespi e sciupati a causa dell’aria secca e fredda dell’inverno, è necessario prendersene cura restituendo loro pieno vigore. Perché ci dirigiamo verso lestate, periodo in cui i capelli verranno esposti al sole, al caldo, allumidità, alla salsedine e al cloro, agenti esterni che possono causare gravi effetti se non vengono adeguatamente prevenuti. L’utilizzo di prodotti specifici è perciò consigliato per affrontare la bella stagione senza preoccupazioni.

Discorso molto simile vale per la nostra pelle: passato l’inverno, la primavera è il periodo ideale per pulizia e “nutrimento” della cute, con macchinari e prodotti che stimolino efficacemente il turnover cellulare.

Sempre in primavera, poi, l’imminente prova costume rende più pressante il problema della pelle a buccia darancia. È proprio questo, quindi, il periodo giusto per migliorare la circolazione ed evitare il ristagno di liquidi, principali cause alla base di questo fastidioso disturbo.
Sia per la pelle che per i capelli, il quadro peggiora prendendo in considerazione le conseguenze della tipica alimentazione invernale: povera di vitamine e sali minerali, e caratterizzata da grassi e carboidrati in sovrabbondanza. La primavera, quindi, è la stagione ideale per “mettere a dieta” pelle e capelli! Via libera a frutta, verdura, cereali integrali, legumi freschi, noci e semi: alimenti ricchi di antiossidanti che ci aiutano a proteggere le cellule del nostro organismo dagli attacchi dei radicali liberi, provocati dall’eccesso di grassi assunti durante l’inverno.

 

Recent Posts

Lascia un commento

Contagocce tintura madre naturale