CIBO E TINTARELLA: COME PROLUNGARE L’ABBRONZATURA

Sappiamo bene che si tratta di un argomento tabù, qualcosa al quale nessuno vorrebbe pensare, ma è necessario farlo: purtroppo, ad un certo punto, le vacanze finiscono. Ma niente paura! Perché è vero, magari non saremo più sdraiati in riva al mare, però non tutto è perduto. Se infatti vogliamo mantenere intatta la nostra abbronzatura per un tempo più lungo del normale (o prendercene cura se è stata un po’ troppo eccessiva), lo si può fare. E ciò è possibile mangiando specifici cibi contenenti particolari principi nutritivi.

Ecco allora cosa dobbiamo mangiare per nutrire la nostra tintarella. Ad esempio la carne di salmone, particolarmente ricca di Astaxantina, una sostanza protettiva della pelle molto efficace contro il danno delle radiazioni solari. E sempre in tema di pesce (ma non solo) è importante assumere Vitamina E, potente antiossidante che abbinato al Selenio aumenta l’effetto anti age della cute e migliora il colore dell’abbronzatura; quindi dobbiamo mangiare: merluzzo, sarde, tonno, triglie, ma anche gamberi e cozze, e poi riso brillato, mais, frutta secca ed olio doliva.

Ancora, molto importante è l’assunzione di Vitamina C, necessaria per favorire la rigenerazione della pelle; la troviamo in: litchi, fragole, agrumi, ribes, uva, peperoni e rucola. E altrettanto importante è l’assunzione di Omega 3 e Omega 6, principi nutritivi implicati nella produzione di collagene e rilastina, necessari per rendere la pelle elastica e ben nutrita dopo una lunga esposizione solare. L’Omega 3 lo troviamo nei pesci grassi come il salmone, mentre l’Omega 6 è tipicamente contenuto negli oli di lino, mais, soia e girasole.

Sarebbe opportuno mangiare ogni giorno almeno uno dei diversi alimenti sopra elencati. Senza mai dimenticare che oltre ad essere “nutrita”, la nostra pelle ha anche costante bisogno di idratazione, per proteggerla durante l’esposizione solare e per prolungare l’abbronzatura ed evitare chiazze poco gradevoli nonché secchezza dopo l’esposizione stessa. Se mentre ci stiamo abbronzando è consigliata l’assunzione di circa 2,5 litri dacqua al giorno, nella fase di mantenimento è necessario bere non meno di 1 litro ogni giorno.

Recent Posts
immagine labbra herpes