Herpes labiale, occhio al sole ma anche all’alimentazione!

Nonostante il meteo altalenante, siamo entrati definitivamente nella bella stagione, tipicamente caratterizzata dal gran sole.

Ma attenzione, perché una sovraesposizione ai raggi UV diminuisce le difese immunitarie. Ecco perché chi soffre di herpes labiale deve fare particolare attenzione prima di esporsi al sole!

Che fare per proteggersi dall’insorgenza di tale problematica dermatologica? Innanzitutto è necessario applicare sulla zona labiale una protezione solare con indice di protezione elevato, cioè SPF 50+. Inoltre, particolare attenzione dev’essere rivolta al fatto che le labbra siano sempre ben idratate.

Non è tutto. Già, perché un aiuto importante a chi soffre di herpes labiale deriva dall’alimentazione. L’assunzione di vitamina B, se necessario anche come integratore, va tenuta in costante considerazione. Inoltre, un’ottima azione preventiva viene svolta da un particolare aminoacido, la Lisina.

La Lisina ha il ruolo fondamentale di agire nella produzione di anticorpi e per la ricostruzione dei tessuti in seguito a lesioni. Dove la troviamo? È presente in legumi secchi, pollo, sardine, vitello, manzo, maiale, quinoa, amaranto, pistacchi, grano saraceno. Ma importante è la cottura di tali alimenti.

A quest’ultimo proposito, infatti, è bene tenere presente che temperature eccessivamente elevate o l’associazione con zuccheri tendono a deteriorare le proprietà della Lisina. Via libera invece a cottura a vapore o alla bollitura, perché la presenza di umidità sembra invece preservarne le proprietà.

L’effetto della Lisina, poi, viene potenziato da alimenti ricchi di vitamine A, E e C. Largo quindi a ricette contenenti carote, crescione, prezzemolo, mango, lattuga, papaia, asparagi, agrumi, kiwi, pomodori. Inoltre, come si diceva più sopra, importante è l’apporto degli alimenti ricchi di vitamina B, capace di potenziare il sistema immunitario.

Gli alimenti cui fare riferimento per assumere vitamina B possono essere: carciofi, radicchio, broccoli, formaggi stagionati, cavolfiori, patate, salmone. Sempre per rinforzare il sistema immunitario, vi consigliamo il consumo di probiotici, cioè fermenti lattici. Inoltre, vi consigliamo anche di inserire nella dieta la curcuma, le cui proprietà antiossidanti sembrano “bloccare” le infezioni virali tipiche dell’herpes.

E gli alimenti da evitare? Oltre a quelli capaci di indurre allergie o intolleranze (che colpiscono il sistema immunitario), colpevole della riattivazione del virus sarebbe un altro aminoacido, ovvero l’Arginina. Quindi sono da evitare totalmente i cibi che ne sono ricchi, come lupini, mandorle, noci, nocciole, noci di cocco, arachidi, tacchino, stoccafisso, gamberi, riso integrale, avena, orzo, cavolini di Bruxelles, mais, zucchine, cetrioli, zucca, cocomero, melone, cioccolato, spinaci e alcuni tipi di vino rosso.

Recent Posts